Un classico…lo strudel di mele

Come sempre “qualcuno” risveglia i sapori di dolci che non faccio da tempo….e immancabilmente mi nasce la voglia di rifarli….non so se sia la ricetta classica….sono anni che giace nel mio quaderno di ricette e che periodicamente lo facevo…..lo strudel…da gustare tiepido…

INGREDIENTI:
Per la pasta:
125g. Farina
½ uovo
5 cucchiai d’acqua
1/4 cucchiaio di zucchero
25 g. Burro
1 presa sale

Setacciare la farina con il sale e lo zucchero,disporla a fontana sullo spiano, versare al centro l’acqua tiepida, il burro ammorbidito, l’uovo e il sale. Impastare con energia battendo la pasta sullo spiano per renderla elastica.
Formare una palla avvolgerla in un telo, coprire a campana e far riposare in luogo tiepido per almeno 40′.

Per il ripieno:
2 ½ Mele renette o a pasta farinosa grandi tagliate a fettine sottili
1/2 bicchierino di brandy
50 g. Burro
3 cucchiai di pane grattato
50 g. Zucchero
Scorza di limone
Cannella-chiodi di garofano in polvere
40g. Uvetta
30g. Pinoli o noci tritate

Sbucciare le mele, affettarle finemente e bagnarle nel brandy (io non l’ho fatto…in quanto ho formato subito lo strudel).
A parte mettere sul fuoco un padellino antiaderente con una noce di burro e farvi imbiondire il pangrattato. In un ciotolino mescolare zucchero con cannella e scorza di limone
Riprendere la pasta e disporla su un telo infarinato. Stenderla col matterello formando un rettangolo di 0,5cm di spessore
A questo punto passare le mani sotto il telo e col dorso allargare la pasta uniformemente con il solo movimento delle mani, fino ad ottenere una sfoglia sottilissima…”qualcuno dice che ci si deve leggere un giornale attraverso… Eventualmente rifinire i bordi.
Spennellare la sfoglia con burro fuso, distribuirvi sopra il pangrattato, le mele, l’uvetta, il misto di zucchero e spezie, le noci o pinoli, lasciando ai bordi cm2 di spessore scoperto dal ripieno.
Aiutandosi con il telo sotto la pasta arrotolare lo strudel su se stesso chiudendolo bene ai bordi e farlo delicatamente scivolare sopra una placca da forno imburrata

Spennellare abbondantemente di burro fuso e mettere in forno già caldo 180° per circa 40’

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dolci e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un classico…lo strudel di mele

  1. giulia pignatelli ha detto:

    Lo strudel è una delle cose più buone al mondo!! Io lo faccio molto simile e come te mescolo gli aromi con lo zucchero, una bontà unica!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...