Wisconsin peppered cheese bread

“questo è il pane che qui si mangia di piu!!!! Il sabato c’è il mercato ” Farmers market” e la gente viene dalle località vicine per comprare queste pagnotte!
Un bacio!!! Elena”

Il Wisconsin…..può essere lontano….può essere tremendamente vicino….se una persona è nel cuore….ci dimora indipendentemente dal luogo in cui temporaneamente vive….e allora….questo pane è per te…ele…per farti sentire vicina…per dirti che non vedo l’ora che tu torni a casa…per la nostra birra sulla spiaggia…che oramai si avvicina!!!!

Peppered cheese bread
da “Vegetarian cooking for everyone” di Deborah Madison

h. 24
poolish
10 g. lievito liquido di segale
50 g. latte tiepido
50 g. farina 0 bio

Sciogliere il lievito nell’acqua, miscelare la farina. Frullare e lasciare fino al raddoppio.

h.7.40
150 g. latte tiepido
1 ½ cucchiaino da the di sale fino
2 cucchiaini da the di pepe macinato finemente
1 cucchiaino da the di fiocchi di peperoncino rosso (io ho messo un po’ meno pepe e al posto dei fiocchi, che non avevo, un quarto di cucchiaino di chili in polvere messicano)
1 uovo
280 g farina 0 bio
4 sottilette di cheddar cheese tagliate a listarelle (al suo posto si può usare provola non affumicata…io ho fatto forza contro me stessa….e ho cercato il formaggio rosso….)
½ cucchiaino di malto d’orzo
15 g. di burro

Ho sbattuto l’uovo con il latte, aggiunto il malto, il pepe, il chili, il burro e il sale. Impastato con la farina ed in ultimo ho aggiunto il poolish. Impastato fino ad ottenere un buon impasto liscio e che si staccasse bene dalle pareti della ciotola. Trasferito su uno spiano infarinato, spianato e vi ho aggiunto il formaggio in tre riprese, piegando il pane tra una e l’altra. Formato una palla e messo a lievitare in ciotola lievemente unta fino al raddoppio.

Rilavorato brevemente l’impasto, tornito una palla e messa a lievitare in basket con il bottone in alto fino al raddoppio.

Portato il forno a 220° e quando ha raggiunto la temperatura ho rigirato il pane sulla pala, spennellato d’uovo sbattuto, inciso ad X e infornato abbassando la temperatura a 200°, cotto per 40’, raffreddato su griglia

Che vi devo dire???? È….BUONISSIMOOOOOOOOO!!!!…non ci avrei mai creduto…..col colore di quelle fette di formaggio ….ma…è…fantastico!!!


Da “breadbasketcase”…su “dritta” di Elena…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pane e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...