David Snyder’s pain de campagne 2

partendo da qui
questa volta ho impastato usando 300 g. farina buratto e150g, farina 0 bio…più 50 g. di macinato integrale di segale….il pane è sicuramente più rustico (domani il taglio), ma sicuramente l’esperienza ha permesso una gestione più facile dello stesso….ho fatto molto meno fatica a formare e infornare….e soprattutto l’impasto ha risposto diversamente…alzandosi in modo impressionante nel forno….sarà da vedere domani, tagliandolo, se non ho creato solo un enorme cratere….

le foto delle fasi:
farina
lili sciolto (poolish con farina 1)

impasto con spatola:

autolisi
immissione sale
folding:
prefrigo
post 21h

formatura

cotto:

 


e questo l’interno….che dire….la direzione della mollica è dovuta alla formatura del pane, costruito sulla falsa riga del pain fendu….!!!!!!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pane e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...