Old England apple pie

Questa è la torta di mele che preparo più frequentemente, è una ricetta inglese che risale al 1200; si possono levare le spezie, se non piacciono, o metterne altre…a piacere si possono inserire nocciole tostate e uvetta (ma si altera la ricetta originale)

INGREDIENTI per una tortiera di 18 cm diametro
Per la pasta frolla:
200g.farina 00
100g.zucchero
1/2 cucchiaino sale
100g.burro morbido
2 tuorli uovo

Per la composta di mele:
1 grossa fetta di limone
80g.zucchero
1kg.mele sbucciate,se preparate anticipatamente tagliate a cubetti e lasciate in acqua acidulata
¼ di cucchiaino di noce moscata
1 cucchiaino di cannella in polvere
5 chiodi di garofano interi piccoli
2 cucchiai farina 00
2 cucchiai succo arancia
1uovo sbattuto per spennellare

Porre in una terrina lo zucchero il sale la farina setacciata e spezzarvi il burro
Unire i tuorli ed amalgamare nel più breve tempo possibile
Continuare a lavorare poi su uno spiano infarinato usando una spatola (la pasta frolla va manipolata il meno possibile per non perdere le sue caratteristiche di friabilità)
Usando il mattarello tirare una sfoglia di spessore grossolano, affinché non attacchi alziamola più volte e non facciamole mancar sotto farina
Ripiegarla in tre come per la sfoglia
e spianarla nuovamente, ripiegare nuovamente in tre
lasciarla riposare avvolta in pellicola per circa 30 minuti nella parte meno fredda del frigo.
Spianarla grossolanamente un’ultima volta, ripiegarla nuovamente a tre sino a farne un panetto piatto, ma di spessore consistente e tagliarlo in tre parti: due da 2/5 e una da 1/5

Con le due parti più grosse tirare prima una sfoglia dello spessore di 8mm circa e col secondo una sfoglia dello spessore di 5mm circa
Adagiare la prima sfoglia su una tortiera imburrata ed infarinata di circa 18 cm diametro.
Col pezzo rimanente (il più piccolo) tirare una sfoglia di 5mm spessore e ritagliare delle strisce larghe 1cm circa con la rotella dentata
Sgocciolare le mele e porle sul fuoco insieme alla fetta di limone, lo zucchero, le spezie, la farina e il succo di arancia,
mescolando con una paletta di legno durante la cottura
Quando le mele saranno leggermente dorate, l’acqua sarà totalmente evaporata e la consistenza sarà simile a quella di una marmellata togliere dal fuoco,
levare la fetta di limone
e versare tiepida entro la tortiera con la prima sfoglia.
Adagiarvi sopra uniformemente e ben distanziate le strisce diagonalmente e poi trasversalmente come per le crostate e spennellare di uovo sbattuto
Tagliare un cerchio dal centro della seconda sfoglia e coprire il bordo della torta con la corona circolare (abbastanza larga) che rimane eliminando la pasta che avanza ai lati della tortiera (aiutarsi spianandola su carta forno e rigirandola poi direttamente sulla torta)
Tagliare degli elementi decorativi dal cerchio di sfoglia rimasta e decorarne la corona circolare (macchina fotografica scarica…col cellulare…uno schifo!) pennellare il tutto con uovo sbattuto e porre in forno già caldo a 200° per 40/45 minuti. é buonissima sia tiepida che fredda!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dolci, torte e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...