Treccia alla marmellata di pere speziata

Ingredienti:
h.14 Poolish
50 g. farina 0
50 g. farina Manitoba
100 g. acqua a t.a.
20 g. lievito liquido di macinato integrale di segale

Sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere le farine, frullare e portare al raddoppio

 h.21.45 Impasto
tutto il poolish
200 g. farina 0
200 g. farina Manitoba
72 g. zucchero
16 g. miele
140 g. latte intero a t.a.
3 tuorli d’uovo
4 g. sale
16 g. latte in polvere
88 g. burro a t.a.
Vaniglia

Amaretti secchi sbriciolati
1 vasetto da 250 g. marmellata di pere speziata

Montare leggermente i tuorli con lo zucchero. Sciogliere in 100 g. di latte il poolish, aggiungere metà della farina fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere alternando i tuorli con lo zucchero e la restante farina, unire il latte in polvere, il miele ed infine il burro in 3 riprese, col sale. Portare ad incordatura e aggiungere a piccolissime dosi il restante latte.Trasferire su spiano, lavorare ‘impasto fino a che è bello liscio, gonfio, estensibile, ma non eccessivamente lucido. Formare una palla e mettere in ciotola leggermente imburrata coperta da pellicola a lievitare per circa due ore. Porre quindi in frigo fino al mattino successivo.

h.8

uscire l’impasto dal frigo, stenderlo su spiano e allargare a rettangolo, al centro spolverare con amaretti secchi tritati grossolanamente, distribuirvi sopra la marmellata, incidere i lati della pasta come per la treccia alle pesche, richiudere, trasferire in teglia e far lievitare fino al raddoppio. Spennellare con miele sciolto con poco latte freddo, guarnire con granella di zucchero e lamelle di mandorle

ed infornare a 175° per 35’ circa (prova stecchino). sfornare, lasciar intiepidire, sformare e far raffreddare su griglia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in lievitati dolci e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Treccia alla marmellata di pere speziata

  1. maria ha detto:

    Davvero bella vorrei realizzarla ma non ho il lievito liquido ho il lievito madre sai dirmi le quantità? grazie

    • gi ha detto:

      puoi usare 90 g. di pasta madre…e riscalare farina e liquidi dell’impasto!! grazie! e scusa il ritardo clamoroso con il quale ti rispondo!

  2. raffaele ha detto:

    bellissima,treccia,e ninfea ,Gi sei fantastica , un bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...