Another brick in the wall….

Un altro mattone nel muro….

Questo slideshow richiede JavaScript.

se pur il significato della canzone non raffigura in senso stretto quello che vorrei rappresentare oggi….beh..voglio raccontarti che i pasticci che faccio per te sono quelli che maggiormente mi identificano!!! Così, dopo Woodstock, ecco il tributo ai Pink Floyd…a un gruppo che ho amato molto, a un disco che ho amato molto…a un film che conosco a memoria per quante volte l’ho visto!!!!  Il brano del titolo ha rappresentato per me, poco più che ventenne, la ribellione ai preconcetti dell’istruzione, al venire omologati alla massa e il prendere le distanze da una società che ci voleva ridurre ad esseri “senza volto” e senza libertà di giudizio….è sorprendente quanto tutto questo sia tristemente attuale a distanza di tanti anni!!!

Oggi, però, questo “mattone in più” cambia identità, è la costruzione della tua/vostra vita, sono i tuoi giovani e “tondi” anni, è quel qualcosa in più che fa di voi “UN MURO” solido, un tetto stabile, una famiglia vera!!

Auguri Vito…auguri per i tuoi 30 anni e per i tuoi sogni, auguri per un anno che ti regalerà tanto…un “tanto” che è “tutto”!!!

E …anche per te……lo dico??? Non lo dico???….lo dico!!! TI VOGLIO BENE!!!! BUON COMPLEANNO!!!

e…hai visto???? Racconto così poco di me… che poi finisco per farlo attraverso queste poche righe!!!…beh…anche questo è un altro mattone… 😉

Torta soffice al limone, copertura MMF e ghiaccia reale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pasticci e decori e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Another brick in the wall….

  1. Vito ha detto:

    G cerca sempre di sminuire le sue opere ma non ce la fa, sono più forti di lei!!!
    Ciao Anto, come avrai potuto dedurre io ho fatto 30 sabato scorso; ciò mi pone in una sorta di limbo che non mi fa ne’ grande ne’ piccolo ma mi sento di poter fare un paio di osservazioni.
    – il tempo che viviamo è sicuramente pessimo rispetto a quello che vivevano i giovani circa 30/40 anni fa, in pieno boom economico dopoguerra, dove il lavoro ti veniva a bussare alla porta con tanto di eventuale alloggio al seguito….questo è un dato di fatto.
    – ma i giovanissimi di oggi, sicuramente molto più acculturati, molto più informatici, molto più emancipati…hanno idea di cosa sia protestare per i propri ideali / diritti / futuro; io 30/40 anni fa non c’ero ma nel ’90 avevo 8 anni ed ero a Milano con mio padre allo sciopero dei metalmeccanici; non ricordo molto se non una marea di persone che avevano qualcosa da dire (urlare).
    Oggi dove sono le nuove leve???…a giocare a Pes???
    Insomma il concetto che voglio esprimere senza troppa polemica è che allora (al ‘the wall’) a 20 anni si era fuori casa con la fame nel frigo mentre oggi, a 30, si è a casa con mamma e papà e con uno stipendio che, stando alla cassa integrazione, è al 70% della paga.
    “E chi me lo fa fare di prender freddo per protestare??!!”
    Ti dirò che mi sento, nonostante l’età, in mezzo a questo gruppo di giovani che non alzano un ‘LA’ per smuovere le cose.
    Quindi…giovani italianiiiiiiiiiiiiiiiiii….svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!

    • gi ha detto:

      urca vito!!!!….ma dissento…non mi pare proprio che tu appartenga alla tribù degli affacciati alla finestra!!! tutt’altro!! anche se la vita crea delle priorità, che in questo momento sono la costruzione del “muro” della vostra famiglia, la mia convinzione è che tu sia e valga molto di più di chi sta fermo, adagiato sui propri agi!!! e….un’altra obiezione….non so se i giovani di oggi siano poi così tanto acculturati…la colpa non è sicuramente loro, ma non vedo un progetto concreto da parte delle istituzioni nel creare cultura…quella che resta negli anni, per intenderci…e che non si dimentica dopo un compito in calsse (pardon…verifica) o un’interrogazione!!! Grazie a dio esiste, comunque, una realtà parallela di ragazzi in gamba, che si impegnano e sanno far andare il cervello, che non si perdono dietro al materialismo e sanno vivere e regalare sentimenti!!! baciiiiiiiiiiii!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...