Cambierò mai forno???

DSC07959Nico mi inviò via mail, poco prima di Natale, la ricetta del panettone 2012 di Di Carlo. Per ovvii motivi non sono riuscita a provarla….quindi ho pensato di convertirla a colombe…e ho ben pensato di rovinarle cuocendole troppo…. 👿 👿 probabilmente il mio forno super-non-tecnologico non è adatto alla cottura di pezzature da chilo…anche i panettoni rischiano sempre sulla cupola…maggiormente le colombe rischiano di asciugare un po’ più del dovuto e brunire sulla glassa (che è quella della precedente versione), soprattutto su ali coda e capo, dove l’impasto è minore rispetto al petto.

Ciononostante che posso dire??? Che sono buone, ma che potevano essere meglio… che ho fatto qualche leggerissima  modifica nell’esecuzione dell’ impasto (perderò mai questo vizio???), che non ho chiaramente messo uvetta e che….onestamente, preferisco la prima versione..del panettone, of course!!!  😉

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pasqua e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Cambierò mai forno???

  1. roberta66 ha detto:

    Nico ha detto delle cose sacrosante….concordo in pieno.Certo, magari poi ci infastidisce se qualcosa non risponde alle ns aspettative….ma poco deve importare perchè, come dice il boss,c’è tanto dietro questi lavori fatti a casa in maniera più che artigianale.Queelo è il velo da sposo che vuole Nicoooooooooooooo….lo hai già confezionato?????:))))))

    • gi ha detto:

      parole sacrosante….ma tutte le volte mi domando perchè continuo a cadere nell’errore di voler cuocere in stampi da chilo quando SO che il mio forno è instabile….e tutte le volte che mi ripeto che non ci ricasco irrimediabilmente la volta dopo.. 👿 👿 è più forte di me… 🙂

  2. Nico ha detto:

    e perché mai dovresti cambiare qualcosa? Cambiare un forno con una serie di trionfi come il tuo? Meglio di no. Cambiare tu? Ma scherzi? NOOOOOOOOO, vengo a rapirti!! in diligenza, naturalmente!!
    Non importa se la crosta brunisce (la mia ha iniziato a volare più delle ali) e non importa neanche se non è livellata al millimetro, conta tutto il resto e conta tanto! Le nostre sono colombe artigianali che non rischiano di far annoiare nessuno con la piattezza, anche perché hanno parecchio da raccontare. Giusto?

    Che velo!! e a proposito di velo io e te abbiamo un appuntamento:)

    • gi ha detto:

      un giorno o l’altro mi siederò sullo sportello… 🙄 🙄 🙄
      …scherzo…ma mi piacerebbe!!!! per tutto il resto sai che ti aspetto, sai che per me quello che conta è il tutto….la colomba non deve strabordare, deve mantenere un aspetto da colomba, non deve colare la glassa fuori dallo stampo (se cola dentro e fa quei bei motti di zucchero e mandorla…gnaaaaammmm!!!)….e POSSIBILMENTE non dovrebbe colorire troppo….ecco…ero riuscita ad ottenere le prime tre….ti pare che la quarta mi andasse bene???? noooooooooooooooooooooooo
      per il velo….dobbiamo aspettare…periodaccio….mi salterà firenze, questa primavera… 👿 👿 👿

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...