Pane dolce all’anice

Ingredienti:
poolish:
100 g. farina 0
20 g. lievito liquido di macinato integrale di segale
100 g. latte intero t.a.
Frullare e lasciare fino al raddoppio

Impasto:
tutto il poolish
400 g. farina 0
200 g. burro t.a.
10 g. latte in polvere
100 g. latte intero
100 g. zucchero semolato
4 g. sale fino
Scorza di un limone
70 g. scorza di arancio a cubetti
70 g. pinoli
125 g. uvetta di Corinto
1 cucchiaino semi di anice

Scaldare il latte con lo zucchero e la scorza di limone e far raffreddare. Eliminare la scorza e cominciare ad impastare la farina con il latte zuccherato e il latte in polvere, aggiungere il poolish ed impastare fino ad avere un composto sufficientemente omogeneo. Aggiungere quindi il burro e il sale e portare ad incordatura (aggiungere latte se l’impasto risulterà troppo sostenuto). Unire la frutta e i semi di anice pestati al mortaio ed impastare fino a che non sarà ben distribuita nell’impasto. Formare una palla e mettere a lievitare in ciotola coperta da pellicola per 2 ore in luogo tiepido quindi trasferire in frigo per la notte. Al mattino dividere l’impasto e formare una treccia. Mettere a lievitare fin quasi al raddoppio. Spennellare con poco latte ed infornare in forno già a 180° per 40’ circa (prova stecchino).
Sfornare e spennellare la superficie con poco burro fuso, spolverare con zucchero a velo e far raffreddare su griglia. …far raffreddare… 🙄 🙄 🙄
…quasi un pandolce….quasi!! 😉

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in lievitati dolci e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Pane dolce all’anice

  1. roberta66 ha detto:

    …ed a noi piacerà di più.Del resto ogni tua ricetta provata,per me, è sempre stata un successo.Voglio provare anche questa,ma mi deve prima passare ….il solito momento.

  2. Nico ha detto:

    Stavo per dirlo, un pandooooooooolce:-)
    Ho la febbre, potrebbe essere il momento giusto per impastarlo?

    • gi ha detto:

      no…se hai la febbre è il momento giusto di stare con le mani in mano, nel letto a riposare…ma…che te lo dico a fare??? non sarai stato fermo che pochi attimi….
      🙂
      un abbraccio nico…e sì…lo ricorda tantissimo…sarà per questo che mi piace un sacco???? 😉
      un abbraccione e ….CURATIIIIIIIIII!!!!!!! smack

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...