Pasta corta alle fave, porro e pecorino

Ingredienti per 4 persone
300g. pasta corta
1 porro tagliato a rondelle sottili
300 g. fave sgusciate
pecorino romano
sale, pepe, qualche foglia di menta fresca, olio extravergine di oliva

sbollentare per due minuti le fave, sbucciarle e tenerle da parte. Mettere a bollire l’acqua per la pasta, salandola. Soffriggere, in una padella capiente, il porro in 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, quando sarà appassito unire le fave, aggiustare di sale e pepe, aggiungere due mestoli di acqua calda, incoperchiare e far cuocere per una decina di minuti, togliere dal fuoco e aggiungere la menta fresca tritata a coltello. Nel frattempo cuocere la pasta al dente, scolarla e saltarla con le verdure. Impiattare e servire con una generosa grattugiata di pecorino romano. 😉

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in primi piatti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Pasta corta alle fave, porro e pecorino

  1. carla ha detto:

    Ciao Gi !!! provata con successo buonissimissima !!! un abbraccio

  2. roberta66 ha detto:

    ecco il mio pranzo di domani…solo per me. io sola mangio le fave a casa mia e giusto oggi un contadino me ne ha regalate un po’. ricetta semplice veloce e sicuramente saporita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...